Curriculum

Coro Marcelliano Marcello:

Una passione che dura dal 1986!

 

L'Associazione Culturale Musicale Coro "Marcelliano Marcello" è sorta nel 1986 a San Giovanni Lupatoto VR su impulso del Prof. Sergio Bonato - Assessore alla Cultura in carica in quel periodo - e gode del patrocinio dell'Amministrazione Comunale.

Ha impegnato le proprie forze nella costante ricerca di brani musicali di rara esecuzione che potessero rappresentare nuove e stimolanti scoperte per il numeroso pubblico che ne segue i concerti.

Questo è certamente uno dei motivi per cui le esibizioni del Coro suscitano sempre curiosità ed interesse, accompagnate da vivo successo.

A tale principio si ispira la scelta di partiture di non frequente esecuzione quali, ad esempio: l’Ode per il giorno di santa Cecilia di Georg Friedrich Händel, la Messa di Gloria in Fa Maggiore di Pietro Mascagni, presentata in prima assoluta a Verona al Teatro Filarmonico, la Messa di Gloria di Giacomo Puccini, la Messa Solenne per Santa Cecilia di Charles Gounod, la Messa Solenne per l'Inconorazione di Luigi XVIII di Luigi Cherubini, sempre in prima assoluta,il Te Deum di Georges Bizet, addirittura in prima nazionale, il Mottetto per S. Paolino di Giacomo Puccini, pure rarissima esecuzione.

Per molti anni il Coro ha affiancato alla solennità della Musica Sacra la popolarità e la bellezza dell'Opera Lirica. Avvalendosi di solisti affermati ha così partecipato ad importanti manifestazioni provinciali e regionali. Sono state eseguite integralmente Cavalleria Rusticana, La Traviata, La Bohème, Tosca, e Attila; inoltre molti brani tratti da altre opere hanno arricchito i numerosi Galà Lirici.

Nel 2016, con il desiderio di sperimentare nuove sonorità, il coro ha eseguito il recital FABER – vita ed opere di Fabrizio De Andrè, in collaborazione con una band moderna.

 

Dal 2017 il coro è diretto dal Maestro Paolo Savio. Grazie al nuovo direttore il repertorio si è aperto ad una vastissima proposta di brani, spaziando dal classicismo viennese di Beethoven, alla melodia delle composizioni di Fauré, e alla straordinaria suggestione delle musiche da film, eseguite nei concerti estivi sotto le stelle, su trascrizioni originali del maestro stesso.

Anche il repertorio sacro si arricchito di ritmi ed armonie inconsuete, incontrando l’entusiasmo del pubblico che ha potuto conoscere e gustare le produzioni di autori contemporanei, anche stranieri, questi ultimi proposti in lingua originale.  

Cod.Fiscale 93022790237

P.I. 03332210230